• Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
 
 
Conceived and designed by Core iMaging
Home Notizie Passate - AVVISO PUBBLICO di selezione per conferimento incarico di consulenza legale
 
 
- AVVISO PUBBLICO di selezione per conferimento incarico di consulenza legale PDF Stampa E-mail

Approvato con la determinazione del
Settore 1° n. 32 del 11/02/2010 (R.G. 121)
Settore1°- Politiche sociali
Prot. n. 2768


AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI CONSULENZA LEGALE

Il Responsabile del 1° Settore affari generali, sport, turismo, servizi sociali e pubblica istruzione
Premesso che:
- con deliberazione della Giunta Comunale n. 195 del 04.12.2008 è stato adottato il Regolamento per il conferimento di incarichi esterni di collaborazione autonoma (appendice al vigente regolamento per l’ordinamento degli uffici e dei servizi);
- che con determinazione settoriale n. 32 del 11.02.2010 (R.G. 121) è stato approvato il presente avviso pubblico per il conferimento dell’incarico di consulenza legale ai sensi e per gli effetti degli atti sopra citati

RENDE NOTO
Che è indetta una selezione comparativa per il conferimento di un incarico di consulenza legale.


1. Oggetto dell’incarico
L’incarico ha come oggetto la consulenza legale, da rendersi mediante la redazione di un parere scritto, finalizzata alla soluzione delle questioni giuridiche relative alla interpretazione della disciplina contrattuale e della normativa statale e regionale riguardanti la gestione della Residenza protetta per anziani ed alla incidenza delle modifiche normative sopravvenute in ordine al rapporto fra il Comune e il gestore della
stessa.

2. Requisiti richiesti

Potranno partecipare alla selezione gli studi professionali o professionisti singoli o associati, anche temporaneamente. In caso di associazione, anche temporanea, dovrà essere indicato un rappresentante incaricato di trattare ogni questione con l’Ente.
Indipendentemente dalla natura giuridica del concorrente, devono essere indicati nominativamente i soggetti
che,in caso di affidamento, svolgeranno gli incarichi.

I requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione sono:

1. Iscrizione all'Albo degli avvocati da almeno 5 anni;
2. Possesso di una documentata e comprovata esperienza professionale in materia di diritto amministrativo;
3. Cittadinanza italiana o appartenenza ad uno stato membro dell'Unione Europea;
4. Godimento dei diritti civili e politici; i candidati cittadini degli stati membri dell'Unione Europea devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza ed avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
5. Non essere stato/a destituito/a o dichiarata decaduto/a dall'impiego presso una Pubblica Amministrazione;
6. Assenza di condizioni di incompatibilità previste dalla normativa vigente per l’espletamento dell’incarico;
7. Non rientrare in alcuna delle cause di esclusione dalla partecipazione alle gare previste dall’art. 38 del D.Lgs. n.163/2006.

Comune di Laigueglia
Via Genova 2 - C.A.P. 17053
Tel. 0182/69111 - fax 0182/6911301
E-Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

PROVINCIA DI SAVONA
I requisiti di cui sopra sono da considerarsi obbligatori per la partecipazione alla selezione e devono essere posseduti tutti alla data di scadenza dell’avviso.
La mancanza di uno di questi requisiti, comporta automaticamente l'esclusione dalla selezione.

3. Durata dell’incarico L’incarico avrà una durata presumibilmente di mesi 1 dalla sottoscrizione del disciplinare d’incarico

4.Esecuzione dell’incarico e sua formalizzazione

Il professionista eseguirà l’incarico sotto la propria responsabilità, senza vincolo di subordinazione, nel rispetto delle discipline legali, professionali e deontologiche che regolano la professione forense. L’incarico verrà formalizzato mediante firma di apposito disciplinare che dovrà contenere i seguenti elementi essenziali: oggetto della prestazione, luogo della prestazione, durata della collaborazione e compenso (di norma erogato al termine dell’incarico salvo diversa pattuizione in relazione alle eventuali fasi di sviluppo del progetto o dell’attività oggetto dell’incarico).

5. Luogo e modalità di realizzazione dell’incarico
Il professionista dovrà produrre apposito parere scritto, esaustivo dei quesiti indicati dal Comune.
Il comune si impegna a mettere a disposizione del professionista tutta la documentazione in proprio possesso, funzionale allo svolgimento dell’incarico.
Il professionista eseguirà l’incarico sotto la propria responsabilità, senza vincolo di subordinazione, nel rispetto delle discipline legali, professionali e deontologiche che regolano la professione forense.

7. Documentazione

Per partecipare alla presente selezione occorre presentare:
1. Istanza di partecipazione , in carta libera, corredata da una copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità del sottoscrittore in corso di validità, con allegata la dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, ovvero,per i concorrenti non residenti in Italia,
dichiarazione idonea equivalente, secondo la legislazione dello stato di appartenenza, con la quale il richiedente, assumendosene la piena responsabilità,attesta il possesso dei requisiti di cui all’art. 2 del presente avviso, comprensiva dei dati di iscrizione all’Albo degli avvocati;
2. Curriculum vitae completo di titoli professionali e formativi posseduti, corsi di specializzazione ed altri titoli sempreché connessi all’attività richiesta al soggetto da incaricare), eventuali pubblicazioni di carattere giuridico nella materia del diritto amministrativo e precedenti esperienze professionali nel
campo del diritto amministrativo analoghe alla prestazione oggetto dell’incarico.
3. In busta chiusa e sigillata: Offerta economica espressa in cifra e lettere, comprensiva di onorari e diritti, incluso ogni altro onere e spesa, oltre IVA e CPA,

8. Presentazione della domanda
Gli interessati dovranno presentare la domanda di partecipazione, il curriculum e l’offerta economica, in un unico plico, chiuso, pena esclusione,da far pervenire a mezzo raccomandata, oppure posta celere ovvero tramite corriere espresso o infine consegna diretta a mano, al protocollo generale dell’Ente entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 8 marzo 2010 al seguente indirizzo: Comune di Laigueglia- Ufficio Protocollo –
Via Genova n. 2-17053 Laigueglia.
Sul plico dovrà essere riportata l’indicazione del mittente e la dicitura “selezione pubblica per il conferimento di incarico di consulenza legale”.
Si comunica che non saranno prese in esame le domande pervenute all’ufficio protocollo comunale oltre il termine stabilito.
L’amministrazione non assume alcuna responsabilità per eventuali disguidi postali imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
(orario Ufficio Protocollo: dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00).


9. Ammissibilità,
valutazione e assegnazione incarico di consulenza

Le domande sono ritenute ammissibili e valutabili se:
- pervenute entro il termine perentorio stabilito dal presente avviso;
- Presentate da soggetto in possesso dei requisiti di cui al precedente art. 2
- Complete delle dichiarazioni e delle documentazioni richieste nel presente avviso: domanda e Curriculum, a pena d’esclusione, devono essere debitamente firmati L’ammissione delle domande e la valutazione dei curricula, saranno effettuate dal Responsabile del 1° settore Affari generali sport, turismo, servizi sociali e pubblica istruzione.
Il punteggio complessivo relativo a ciascun candidato, pari ad un massimo di 100, sarà attribuito come di seguito specificato:
- Curriculum vitae: 55/100, di cui
a) massimo punti 25/100 per i titoli professionali e formativi e per le pubblicazioni giuridiche;
b) massimo punti 30/100 per le precedenti esperienze professionali affini all’oggetto dell’incarico.
- anni di iscrizione all’Albo degli avvocati: max punti 15/100. Verrà attribuito un punto per ogni anno di iscrizione oltre 5 anni, fino ad un massimo di 15 punti
- Offerta economica: 30/100
L’incarico sarà conferito, mediante specifica determinazione del Responsabile del Servizio competente, al candidato che avrà ottenuto il maggior punteggio complessivo.
L’Amministrazione si riserva la facoltà di conferire l’incarico anche in presenza di una sola candidatura, purché ritenuta idonea, così come si riserva, motivatamente, di non conferire alcun incarico, nel caso in cui si ritenga siano venuti meno i presupposti di fatto e le ragioni di merito.
Il conferimento dell’incarico sarà reso noto mediante pubblicazione della determinazione di incarico all’Albo pretorio e sul sito web del Comune.

10 . Trattamento dei dati
Si informa che ai sensi e per gli effetti del Decreto Legislativo n. 196/2003 e s.m.i. i dati personali forniti dai professionisti, obbligatori per le finalità connesse all’espletamento della selezione, saranno trattati dal Comune di Laigueglia in conformità alle disposizioni contenute nella medesima legge.
Il presente avviso viene pubblicato all’Albo pretorio per giorni 15 consecutivi dal 18/02/2010 al 05/03/2010; viene inoltre inserito sul sito internet del Comune di Laigueglia e trasmesso al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della Provincia di Savona.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Servizi Sociali al n. 0182 6911263 email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Responsabile del procedimento è la dott.ssa Rosalia Gagliolo

Laigueglia, 18 febbraio 2010
Il responsabile del 1° Settore
F.to Mariella Piscitelli

Torna alla schermata precedente