• Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
  • Comune di Laigueglia
 
 
Conceived and designed by Core iMaging
Home Notizie In Primo Piano - 23 giugno: Concerto della Banda della Polizia di Stato
 
 
- 23 giugno: Concerto della Banda della Polizia di Stato PDF Stampa E-mail

La banda musicale della Polizia di Stato in concerto a Laigueglia

Tappa importante venerdì 23 giugno in occasione del 70° anniversario della fondazione della Polizia Stradale

Quello in programma venerdì 23 giugno alle 21 in piazza Marconi a Laigueglia è un appuntamento imperdibile. Arriva nel borgo marinaro della Baia del Sole la “Banda musicale della Polizia di Stato” per un concerto diretto dal maestro Maurizio Billi con il soprano Federica Baluani e presentato da Ertilia Giordano in occasione del 70esimo Anniversario della fondazione della Polizia Stradale. E’ fortissimo il legame del Comune di Laigueglia con le forze dell’ordine e in particolare con la polizia di Stato. Basti ricordare la collaborazione in occasione del Trofeo Laigueglia e di altri manifestazioni sportive di grande interesse mediatico che si svolgono durante l’anno.

Il programma di venerdì sera sarà ricco e interessante. In scaletta la musica di Antonín Dvorak con "Carnival Overture, Op.92”,  Franz Lehar con "Il paese del sorriso" Atto II – “Tu che m’hai preso il cuor” arr. Enrico Blatti Federica Balucani, soprano, poi Otto M. Schwarz “Saxpack" solista Gabriele Francioli,  Astor Piazzolla "Adiós Nonino" arr. Enrico Blatti, Nino Rota "La Strada di Nino” ricordo di Nino Rota arr. Enrico Blatti, Astor Piazzolla “Libertango" arr. Enrico Blatti, Joseph Kosma / Jacques Prevert "Autumn Leaves" (Les Feuilles Mortes) arr. Enrico Blatti Federica Balucani, soprano,  Dmitri Shostakovich "Jazz Suite n° 2" - Waltz n° 2 arr. Johan de Meij, Ennio Morricone "Omaggio a Morricone" Themes from The Untouchables, Nuovo Cinema Paradiso, C’era una volta il West, Saharan Dream, The Mission arr. Maurizio Billi/Roberto Granata Federica Balucani, soprano,  Michele Novaro "Il Canto degli Italiani”.

LA BANDA MUSICALE DELLA POLIZIA DI STATO La Banda Musicale della Polizia di Stato, con una storia lunga oltre 80 anni segnata da continui successi che hanno lasciato un segno importante nel paesaggio culturale in Italia e all’Estero, ha sempre fornito significativi segnali di modernità nel tempo. Il vasto repertorio, considerato tra i più completi e rappresentativi, annovera pagine di autori classici accanto a composizioni originali per Orchestra di fiati di autori moderni e contemporanei quali Hindemith, Schonberg, Holst, Barnes, Reed, Sparke, insieme ad una spiccata sensibilità per i capolavori della letteratura sinfonico-corale. Costituita nel 1928 sotto la guida del Maestro Giulio Andrea Marchesini, il Complesso Musicale vanta nel suo organico, oltre ai fiati e percussioni, il pianoforte e la chitarra. L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti, la qualificano tra le migliori Orchestre di fiati al livello internazionale. Ne sono un’eloquente testimonianza le collaborazioni con prestigiose Istituzioni musicali quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro dell’Opera di Roma, il Comunale di Firenze ed eccellenti artisti di fama mondiale come Mariella Devia, Leon Bates, Vincenzo La Scola, Cheryl Porter, Steven Mead, Stefano Bollani. Grande interesse e notevole prestigio hanno suscitato le esibizioni internazionali a Gerusalemme, New York, Essen, Messico, Malta, Oslo, nelle quali la Banda ha rappresentato con tutto rilievo l’Italia. Ha partecipato alle celebrazioni in occasione del Columbus Day 2008 a New York, tenendo un concerto all’Hammerstein Ballroom di Manhattan e presso l’Ambasciata italiana a Washington. La collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha portato il Complesso Musicale alla realizzazione di un CD, prodotto dalla Warner Classic, dell’opera Aida di Giuseppe Verdi, che ha conseguito il prestigioso premio Recording of the year / Best opera recording ai BBC Music Magazine Awards, uno dei più importanti premi internazionali in ambito musicale, ed è in corsa nella categoria Miglior CD 2016 per gli International Opera Awards. Sotto la guida del Maestro Maurizio Billi, considerata una figura di riferimento nel panorama delle Orchestre di fiati a livello internazionale, il Complesso Musicale ha raggiunto livelli d’indiscussa qualità testimoniata da registrazioni discografiche che hanno ottenuto unanimi consensi.

MAURIZIO BILLI Nato a Roma nel 1964, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma diplomandosi in Composizione, Musica corale e Direzione di coro, Strumentazione per Banda e Clarinetto, e in Direzione d’Orchestra col massimo dei voti. Ha conseguito il Diploma di perfezionamento per la Composizione all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Franco Donatoni. Laureato con lode in Lettere all’Università “La Sapienza” di Roma, con una tesi pubblicata presso la Sellerio, ha ottenuto nel 2004 il “Premio Mario Soldati per il giornalismo e la critica”. La sua attività di compositore gli ha valso numerosi premi e riconoscimenti in ambito nazionale ed internazionale fra cui, per ben due volte, l’ambito premio “Personalità Europea” (anno 2000 e 2010). E’ stato docente di Analisi Musicale per il Corso Superiore presso il Conservatorio di Musica di Teramo, di Direzione e prassi strumentale per Orchestra di Fiati per il biennio Superiore presso i Conservatori di Musica Santa Cecilia di Roma e “Nino Rota” di Monopoli (Bari). Si è esibito nei più importanti teatri in Italia (fra cui Opera di Roma, Auditorium Parco della Musica di Roma, La Fenice di Venezia, Carlo Felice di Genova, Massimo di Palermo, San Carlo di Napoli, Comunale di Firenze) e all’estero (Stati Uniti, Francia, Messico, Israele, Norvegia, Turchia, Malta, Germania, Austria). Ha diretto prestigiose orchestre quali l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, l’Orchestra Giuseppe Verdi di Milano, la Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, la Filarmonica di Torino e i Berliner Symphoniker debuttando nel 2016 alla Philarmonie Berlin. Impegnato in una intensa attività di promozione e diffusione della musica originale per fiati contemporanea e del Novecento è dal 1992 Direttore della Banda Musicale della Polizia di Stato, considerata tra le migliori Orchestre di Fiati a livello Internazionale, con la quale ha eseguito, in Italia e all’estero, più di 500 concerti. Direttore Artistico del Festival Marenco e dell’omonimo Concorso Internazionale di Composizione, si è particolarmente distinto, in Italia e all’estero, quale musicista, compositore e direttore d’orchestra di indiscusso valore.

FEDERICA BALUCANI Con una vocalità eclettica e un repertorio concertistico molto variegato che spazia dalle romanze liriche alle canzoni internazionali, passando per l’intramontabile canzone napoletana, con qualche incursione nella vocalità pop, Federica Balucani, soprano di origine umbra, raffigura un connubio di talento, caparbietà, musicalità versatile e un’immensa passione per il canto, supportata da una preparazione tecnico/accademica sicuramente degna di nota. Ha iniziato giovanissima gli studi di canto moderno attraverso l’approfondimento del repertorio leggero italiano e internazionale. Dopo la laurea in Lingue e Culture Straniere all’Università di Perugia, matura l’interesse e la predisposizione per il canto lirico: studia, tra gli altri, con il tenore William Matteuzzi, con il soprano Evghenia Dundekova, per poi perfezionarsi al Cubec – Accademia di Bel Canto di Mirella Freni a Modena, proseguendo poi gli studi classici presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena. Attualmente è seguita dal soprano Rossella Marcantoni, presso l’Accademia Musicale Internazionale “Maria Malibran”. Vincitrice di numerosi e importanti premi canori, vanta prestigiose esperienze concertistiche nazionali e internazionali e partecipazioni a rilevanti trasmissioni musicali televisive Rai e Mediaset. Non dimenticando la sua duttilità vocale , annovera tra le sue collaborazioni nel canto leggero anche Ron, Enrico Maria Papes, Gloria Gaynor e altri importanti nomi. Con il pianista Gurioli, si è esibita per Quincy Jones, in una personalissima versione di “Les feuilles mortes” (uno dei brani del progetto “Cult Memorandum”), in occasione della festa “Montegrappa Italia” a Bassano del Grappa, dove Jones era l’ospite d’onore. Collabora con la Banda Musicale della Polizia di Stato, con la quale si è esibita anche in Duomo a Milano per il concerto di Natale 2013, a Firenze in occasione della Festa del Patrono, al Teatro La Fenice di Venezia e per il M° Ennio Morricone.

ERTILIA GIORDANO Conduttrice, speaker, giornalista pubblicista. Dottoressa in Editoria e Pubblicistica ha scritto e condotto programmi radiofonici e televisivi su letteratura e attualità. Attualmente è la voce mattutina di Radio Castelluccio e conduce manifestazioni in tutta Italia tra cui i concerti della Banda Musicale della Polizia di Stato.